Le virtù della dieta mediterranea

Published on: apr 07 2011 by Giuseppe

dieta_mediterraneaScritto da Giuseppe

La cucina dieta mediterranea è uno stile alimentare che nasce nei paesi del mediterraneo, essenzialmente Italia, Francia meridionale, Spagna e Grecia, viene via via abbandonata in concomitanza del boom economico in quanto ritenuta troppo povera. Il 16 novembre 2010, la dieta mediterranea diventa Patrimonio immateriale dell’UNESCO.

Diversi studi hanno confermato che le persone che seguono scrupolosamente la dieta mediterranea vivono più a lungo rispetto a chi segue altri tipi di diete, scopriamo perchè.

Essenzialmente povera, composta da pane, cereali, pesce, carni bianche, legumi, frutta (fresca e secca), verdure, olio extravergine di oliva, uova, latte e vino (poco). Ognuno di questi alimenti possiede valori nutrizionali e caratteristiche nutritive che, se correttamente mixate tra loro fanno sì che il corpo umano ne tragga benefici unici.

L’olio extravergine d’oliva, oro per il nostro organismo:
La dieta mediterranea vede un aspetto alquanto curioso dal punto di vista nutrizionale, ossia, le popolazioni che adottano la dieta mediterranea consumano un elevata quantità di grassi e nonostante ciò hanno un minor tasso di malattie cardiovascolari rispetto alla popolazione statunitense che consuma la stessa quantità di grassi. Il motivo è nel consumo, da parte della popolazione che adotta una corretta dieta mediterranea, del largo uso dell’olio extravergine d’oliva che bilancia l’elevato apporto di grassi animali con la sua azione di “controllo” e riduzione del colesterolo nel sangue. L’elevata quantità di acidi grassi monoinsaturi diminuiscono, appunto i valori LDL, il cosidetto colesterolo cattivo, mentre aumento l’HDL il cosidetto colesterolo buono. Un elevato livello LDL, unito ad un’ossidazione portata dai radicali liberi, porta ad una graduale occlusione delle arterie con conseguente infarto. E’ scientificamente provato che l’olio extravergine di oliva oltre a ridurre i valori LDL (colesterolo cattivo), risulta essere un potentissimo antiossidante naturale, contro i radicali liberi concausa di malattie cardiovascolari, invecchiamento della pelle e tumori.

Il vino, una barriera contro i radicali liberi:
Nel vino, come nell’olio extravergine, sono contenuti un alto numero di antiossidanti, in particolare la quercitina e il resveratrolo, entrambi aiutano a difenderci dai radicali liberi, cause di diverse malattie, prima tra tutte i tumori.
Ovviamente, il consumo di vino è consigliato solo durante i pasti ed in quantità limitate.

L’importanza dei legumi:
Un tempo erano considerati la “carne dei poveri”, possiedono una buona quantità di carboidrati ed un alta concentrazione di proteine, seppur in quantità inferiore a quelle che si trovano all’interno di uova e carne, ma al contrario della carne e delle uova, non contengono grassi dannosi per l’organismo. I legumi contengono anche buone quantità di sali minerali, vitamine e sopratutto fibre, le quali stimolano la secrezione dei succhi gastrici, abbassano il livello di colesterolo nel sangue, aiutano la digestione e danno una sensazione di sazietà.

Verdure e frutta fresca:
Questi alimenti andrebbero consumati in abbondanza, al contrario di altri, aiutano a reintegrare i liquidi persi sopratutto nelle giornate estive, contengono svariate tipologie di vitamine e sali minerali, diverse verdure e alcuni frutti contengono anche antiossidanti e come se non bastasse generano un senso di sazietà a fronte di un modestissimo potere calorico.

Latticini e uova:
Il latte ed i latticini contengono proteine, vitamine, calcio e sali minerali. Per le uova, invece, è doverosa una distinzione tra l’albume che contiene proteine ed il tuorlo che contiene vitamine, sali minerali, ma anche grassi e colesterolo.

Frutta secca:
Possiedono una modesta quantità di proteine, pochi zuccheri ed una cospicua quantità di grassi e calorie, per questo motivo è consigliato il consumo in piccole dosi ma abbastanza spesso.

Pane e cereali:
Il pane è alla base dell’alimentazione anche ai giorni d’oggi quando nel più dei casi si è abbandonata la dieta mediterranea, costituito da farina, quindi cereali, il pane costituisce un importante apporto proteico, specie se prodotto con farine di grano duro come il pane di Matera e il pane di Altamura.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Filed under: Recensione prodotti
Tags: , , , ,

3 Comments to “Le virtù della dieta mediterranea”

  1. [...] Per approfondire consulta articolo originale: Le virtù della dieta mediterranea [...]

  2. [...] Le virtù della dieta mediterranea giovedì, aprile 7, 2011 [...]

  3. [...] Proprio nel post precedente Giuseppe vi ha parlato della dieta mediterranea… [...]

Leave a Reply

*

*