Fichimori, il negroamaro da bere freddo

Published on: giu 11 2010 by Giuseppe

Fichimori - TormarescaScritto da Giuseppe

Proprio stamattina leggevo di un articolo di Andrea Gori che ha ispirato questo mio articolo, si parla di vini rossi da frigorifero, si si avete letto bene, può sembrare strano, ma è la nuova tendenza dell’estate che avanza.

Sia chiaro, però, non tutti i rossi possono esser bevuti freddi, ci sono alcuni vini che nascono per questo, la stragrande maggioranza no, per cui non vi sognate di mettere in frigo un aglianico del vulture, un barolo o un amarone…

Tra i vini pugliesi c’è il Fichimori dell’azienda Tormaresca del gruppo Antinori che è stato probabilmente il primo vino rosso da bere freddo uscito sul mercato, quello che ha fatto da apripista a questa categoria di prodotti. Come dice il grande Andrea Gori nel suo articolo, d’estate i locali, i ristoranti e le enoteche (aggiungo io) si riempono di nuove proposte di bianchi e bollicine per andare incontro ai gusti di molti, ma spesso i vini bianchi nascondono delle “insidie”, molti di questi infatti, contengono troppa solforosa libera, la causa dell’arrossamento delle guance e sopratutto della sonnolenza che proprio non vogliamo nei periodi estivi, dove “la notte è lunga” per eccellenza.

Il Fichimori è un vino rosso prodotto da uve negroamaro del Salento, le uve subiscono una macerazione a freddo, tali da poter estrarre gli aromi, il colore e le componenti polifenoliche più morbide, in seguito la svinatura e la fermentazione non a contatto con le bucce.
Il risultato è un vino rosso con gradazione alcolica di appena 12°. Al naso sono presenti sentori di fragola, visciole e accenni di note balsamiche. In bocca è morbido con un leggero tannino e di media persistenza. Può essere abbinato a leggeri piatti estivi, come aperitivo, ma anche tranquilamente con piatti di pesce. Da servire intorno ai 10° C.

Per restare sempre aggiornato sui temi dell’enogastronomia del Sud Italia, puoi seguirci su Twitter e su Facebook

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Filed under: Recensione vini
Tags: , , ,

6 Comments to “Fichimori, il negroamaro da bere freddo”

  1. [...] Fichimori, il negroamaro da bere freddo 11 giugno 2010 Nessun Commento FONTE: Sapori dei sassi Blog [...]

  2. francesco scrive:

    OTTIMO

  3. elena scrive:

    Semplicemente sublime……

  4. Libera mente scrive:

    Un vino che ha stile!

  5. GRic scrive:

    A me non è piaciuto per niente

  6. Angela scrive:

    @GRic: questione di gusti, è senza dubbio un vino particolare

Leave a Reply

*

*