Lucania, un paese tutto da scoprire e da.. mangiare

Published on: ott 29 2015 by Daniela

La Basilicata, da molti conosciuta con l’antica denominazione di Lucania, è una terra dall’indiscusso fascino e bellezza.
Nel pieno sud della penisola italiana, ricca di ambienti che vanno dal mare alle montagne, è stata una regione capace di produrre alcune delle eccellenze enogastronomiche italiane di maggior pregio.

Prodotti-tipici-lucani

Prodotti tipici lucani: il generoso regalo di una natura straordinaria

Terra dall’ottima selvaggina e dalla grande tradizione di pastorizia e produzione casearia e di salumi, la Basilicata è oggi in grado di offrire un’ampia serie di prodotti tipici lucani, che spaziano dai vini, ai dolci, dai legumi, al pane.
Tra i prodotti eno-gastronomici della Basilicata troviamo molti ibridi che sembrano ritrovarsi nelle regioni confinanti, Campania e Basilicata, sebbene si presentino diversificati da piccoli dettagli apportati dalle varianti regionali. Nel cuore della regione si trovano invece i prodotti tipici lucani più autentici che provengono da quelle che sono le materie prime di cui si dispone più in abbondanza. Sicuramente il grano è una di esse ed è il motivo della nascita del pane di Matera e di alcuni tra i più amati tagli di pasta d’Italia, come i famosi cavatelli. Ma è forse nelle montagne che si ritrovano delle vere e proprie perle di sapienza locale, legate sia all’abbondanza di pascoli che all’abilità di anni e anni di perfezionamento di antiche ricette, come, ad esempio, nel caso della celebre luganiga, la salsiccia lucana conosciuta, oltre che per il suo delizioso sapore, per la sua caratteristica forma allungata.

La morbida croccantezza di un caprino d’eccezione
Non meno golosi e saporiti sono i formaggi. Il caprino al pistacchio è certamente uno dei protagonisti indiscussi dell’enogastronomia lucana, capace di mescolare un’antichissima e sapiente arte di produzione del formaggio alla bontà del pistacchio locale. La sua particolarità è quella di essere termizzato anziché completamente pastorizzato, garantendo la permanenza di tutte le caratteristiche nutritive presenti nel latte caprino in grado di conferirgli anche un gusto inconfondibile. La componente del pistacchio dà valore e croccantezza a un formaggio altrimenti estremamente morbido, arricchito da un tocco di speziatura originale.

I doni preziosi di madre Lucania
Tra le altre delizie locali vi si trovano prodotti dalle caratteristiche uniche, per tipologia, caratteristiche nutrizionali e sapore. Due ad esempio, sono i regali della natura che le abbondanti terre lucane hanno offerto ai suoi abitanti, i quali ne hanno ricavato prodotti che oggi entrano a pieno titolo nel novero delle eccellenze italiane: i fagioli Munachedda e il celebre tartufo degli appennini della Basilicata.
I fagioli di Sarconi IGP Munachedda  Chiara e Nera innanzitutto, sono un particolare ecotipo del rampicante di Sarconi che è presto divenuto celebre per la ricchezza di gusto in alcuni dei piatti più apprezzati della gastronomia locale, come zuppe e stufati a base di selvaggina. La forma di questo prodotto mantiene anche essa delle interessanti peculiarità, presentandosi come ovoidale e manifestando delle venature incostanti di bianco su un manto di colore tendenzialmente marrone chiaro ma con tendenza a sfumature più scure in base ai terreni di coltivazione.
I legumi non sono tuttavia gli unici elementi naturali ad aver procurato grande fama ai piatti lucani. Il tartufo Bianco pregiato, a dire il vero, può vantare a buon diritto di essere uno dei prodotti di maggiore export all’estero, proprio grazie alla delicatezza e alla qualità che lo contraddistingue come prodotto unico. Questa tipologia di tartufo è conosciuta in tutto il mondo grazie al sapore e al profumo decisi ma allo stesso tempo eleganti. E’ un prodotto dalle eccezionali proprietà aromatiche, capace di dare a ogni piatto della tradizione lucana e non, un tocco inconfondibile che richiama il bosco e i sapori forti e decisi degli Appennini lucani.

E se si cercasse l’abbinamento perfetto di questi prodotti ci si potrebbe ovviamente dotare di una confezione di cavatelli e improvvisare in cucina, divertendosi a combinare alcuni di questi prodotti dai sapori così decisi, con la versatilità della pasta, improvvisando ricette che porteranno intrinseco il gusto inconfondibile della Lucania più vera.

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Filed under: Sapori dei Sassi, Specialità enogastronomiche lucane

Leave a Reply

*

*