Assaggio del Pane di Matera IGP…di 12 giorni!

Published on: mar 22 2012 by Angela

Busta_chiusaScritto da Angela

Del Pane di Matera IGP abbiamo parlato tantissime volte; in particolar modo qui abbiamo scritto tanto sulle qualità di questo pane.

Vivendo a Matera, ovviamente io ho la possibilità di godermelo sempre fresco di giornata, quando ha una fragranza tale da sembrare un biscotto.  Ma oggi, ho avuto il piacere di provare un’esperienza nuova: assaggiare il Pane di Matera IGP prodotto 12 giorni fà!!!

Stamattina, infatti, viene a trovarci in negozio Giovanni Schiuma, direttore del Consorzio di Tutela del Pane di Matera IGP ed abbiamo parlato del grandissimo successo di questo pane in occasione del Taste di Firenze.

In fiera il pane è andato letteralmente a ruba, uno dei pochi prodotti che ha registrato il tutto esaurito!  Giovanni, però, aveva in macchina una forma che avrebbe dovuto regalare ad un buyer e che, purtoppo, non ha più avuto modo di incontrare.

Così, gli ho chiesto di darla a me quella forma di pane, proprio per capire fino a che punto arriva la longevità del Pane di Matera IGP.

Come potete vedere, il pane è stato prodotto e confezionato il giorno 09/03/2012, ossia il giorno precedente all’apertura del Taste.

Data_scadenzaOvviamente, la scadenza del pane di Matera IGP è di 9 giorni, ma proprio a pranzo, parlando con mia nonna, mi diceva che in passato il pane doveva durare anche per più giorni, soprattutto quando lei lo preparava per il capo famiglia, che doveva affrontare i “lunghi” viaggi per raggiungere il mercato di Bari e vendere i prodotti agricoli (60 anni fà, anche un viaggio di 60 km era considerato “lungo”.

Pane_interoPertanto, ho detto “Nonna, allora lo provo? Non è che mi fa male?” E lei “Noooo.., fino a quando non fa la muffa, il pane nostro è sempre buono!”.  E la nonna ha sempre ragione!

Certo, anche gli esperti, dopo aver analizzato il pane di Matera IGP, hanno affermato che i giorni migliori per gustarlo sono il secondo ed il terzo, e non il giorno stesso di produzione come tutti possono pensare.

Ma…come sarà dopo ben 12 giorni?  Apro la bellissima confezione di carta tiro fuori il pane.  Visione celestiale!  E’ proprio vero che la forma del Pane di Matera IGP ricorda l’altopiano roccioso delle Murge.

Prendo il coltello ed inizio a tagliare.  Certo, la crosta esterna è un po’ più dura del normale ma, nonostante siano passati ben 12 giorni, mi stupisco di quanto agevole risulta il taglio.

Apro delicatamente le due metà, sperando di non trovare muffe.  E invece…guardate un po’ come appare il pane.

Pane_apertoL’alveolatura è regolare, ci sono ancora dei bei buchi: certo, risulta già alla vista che la mollica è più compatta di quella di un pane appena prodotto ma, sinceramente, sembra un pane prodotto da 4-5 giorni, non di più.

Ne avvicino una metà al naso.  Impossibile ma vero, il pane ha conservato tutti i profumi, si sente che è ancora un prodotto vivo! Certo non si tratta più di profumi intensi e fragranti come quelli di un pane appena sfornato, ma vi assicuro che ci sono ancora.

Ora passo alla prova più difficile, quella della consistenza della mollica.  Dopo 12 giorni mi aspetto una mollica dura, tanto da non poter utilizzare questo pane neanche per la bruschetta.

Nei miei viaggi mi è capitato di assaggiare tanti tipi di pane, che già il giorno seguente dalla produzione diventavano immangiabili.

Bene, posso scrivere a caratteri cubitali che il Pane di Matera IGP, dopo 12 giorni, ha una mollica decisamente morbida!  Volete la prova?  Bene, vi accontento subito con una prova visiva….

Pane di Matera IGP - mollicaAdesso, non venitemi a dire che il Pane di Matera IGP non è il pane più buono del mondo!

P.s.: con questo post non voglio assolutamente spingervi a mangiare un pane di 12 giorni! E’ soltanto un modo per sottolineare la qualità del Pane di Matera IGP.  Nessun pane al mondo è in grado di reggere a tal punto…

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Filed under: Recensione prodotti, Specialità enogastronomiche lucane
Tags: , , , , ,

One Comment to “Assaggio del Pane di Matera IGP…di 12 giorni!”

  1. [...] Assaggio del Pane di Matera IGP…di 12 giorni! [...]

Leave a Reply

*

*