NATALE 2009: quale posto occuperà l’ENOGASTRONOMIA?

Published on: Nov 25 2009 by Angela

nataleBeh, ormai non manca molto a Natale ed oltre all’influenza stagionale e a quella suina inizia anche la febbre per i regali.  Infatti, nonostante la crisi, gli italiani non rinunciano né alle vacanze d’agosto né, tantomeno, ai regali di Natale.  Non ci sono ancora statistiche ufficiali su come si comporteranno gli italiani nel Natale 2009, se spenderanno, se si indebiteranno pur di comprare i regali, se vi rinunceranno…forse è ancora presto per dirlo.  Se facciamo riferimento ai dati del Natale 2008, quando la crisi economica già si faceva sentire (eccome!), le statistiche riportate da un indagine condotta dal Cenispes – Centro Italiano Studi Politici Economici e Sociali – per conto di “World & Pleasure” magazine, lasciano ben sperare anche per questo Natale.  Secondo i dati forniti dal Centro, in un campione di 2000 persone di età compresa tra i 24 e i 64 anni, la gastronomia rimaneva una delle scelte preferite dagli italiani per la regalistica natalizia, figurando al terzo posto con il 13% e con un piccolo distacco rispetto alla tecnologia (15,5%) ed agli accessori (14%).  È curioso il distacco tra le due maggiori città italiane: Roma e Milano. Mentre la Madonnina puntava alla tecnologia, con il 22% delle scelte, soltanto il 9% dei romani sceglieva prodotti hi-tech: al primo posto della scelta dei regali nella capitale non vi erano telefonini, computer, mp3 ma i prodotti enogastronomici.  Altro dato di nostro interesse riguarda l’e-commerce: gli acquisti on-line erano quasi doppi a Milano rispetto a Roma, che in generale, preferiva lo shopping nei mercatini tradizionali e centri commerciali.

BotticellaCredo che questi dati, anche se vecchi di un anno, riflettano anche la situazione odierna: la crisi non è stata riassorbita, ma la tradizione è ancora più forte.  Gli italiani, sono sicura, non rinunceranno ai loro regali né mai lo faranno.  Credo che le scelte saranno molto più “pensate”, si eviterà il regalo inutile, magari un oggetto che poi finirà nel dimenticatoio, e si cercherà un regalo da non sprecare e che sicuramente verrà apprezzato.

Che posto ha per me l’enogastronomia in tutto questo?  Beh, che dire, ho lo stesso telefonino da 4 anni e non ho alcuna intenzione di cambiarlo!  Se mi regalassero una bella bottiglia di vino mi farebbero più che felice (scusate, approfitto per mandare messaggi indiretti a coloro che non sanno cosa regalarmi!).  Sarò di parte ma, secondo me, bere un bicchiere di un buon vino a tavola, mentre chiacchieri e ridi con le persone a cui vuoi bene…non ha prezzo!

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...
Filed under: Specialità enogastronomiche lucane, Specialità enogastronomiche pugliesi
Tags: , , , ,

Leave a Reply

*

*